Nizza e dintorni

Tra le vie del posto, esposizioni e passeggiate, Anne del blog “What About Nice” vi invita a scoprire i luoghi imperdibili dell’estate.

Anne: “Vi propongo di seguirmi alla scoperta dei miei luoghi preferiti e degli eventi che non potete perdervi durante la stagione estiva a Nizza e dintorni.”

UNA SOSTA GOLOSA

Halle Gournande de Nice ©WhataboutNice

Per scoprire Nizza, la cosa migliore è farlo camminando, niente di meglio di due passi per sperimentare la vita quotidiana e l’atmosfera che la contraddistingue. Nizza è una località caratterizzata da molte sfaccettature. In pochi minuti, potrete passare dal centro alla zona commerciale dove troverete tutti i negozi che vorrete, al dolce suono delle onde sulla Promenade des Anglais, senza dimenticare di immergervi nel centro storico del Vieux-Nice.

Per vivere come una vera e propria persona del posto, la tappa obbligatoria della mattina è la passeggiata dal corso Saleva fino alla Libération nel mercato di Nizza, immersi tra la frutta e i fiori.

Vi suggerisco di perdervi per un po’ nel quartiere della Libération, qua potrete ammirare le coloratissime bancarelle dei venditori locali piene di frutta di stagione. Poco più avanti è obbligatoria una piccola deviazione al mercato de La Place Général de Gaulle; qui potrete bere un caffè e visitare una delle tradizionali tripperie.

Ma l’attrazione principale rimane la Halle Gourmande con le numerosissime insegne che contraddistinguono il quartiere. Qui potrete mangiare un boccone o bere qualcosa di rinfrescante in un ambiente chic ed informale in un’antica stazione, la Gare du Sud, che è stata completamente ristrutturata. È un’esperienza assolutamente da fare.

 

UNA VISITA ALL’ANTICA PRIGIONE DI NIZZA (L’ANCIEN BAGNE)

Per gli amanti dell’arte e della cultura, un passaggio al Porto di Nizza si impone. Vi consiglio di passare da qui per entrare alla Galerie Lympia che non è altro che l’antica prigione di Nizza. Oggi, questo vecchio edificio del 18° secolo è diventato uno spazio culturale di 250 m², ma era precedentemente un carcere. Fino al 15 settembre 2019, ospita una mostra dal nome suggestivo “Liberté, liberté chérie”. Non meno di 32 artisti internazionali esporranno più di 60 opere – dipinti, sculture, fotografie – dedicate a questo tema universale, in un luogo pieno di storia.

 

UN SALTO A MONTECARLO

Infine, vi invito ad allontanarvi un po’ da Nizza, destinazione Montecarlo, accessibile direttamente con i treni di Thello. Montecarlo non è solo gare di Formula Uno, auto ed hotel di lusso. Le Jardin Exotique è l’esempio perfetto. Qui potrete godere di un’atmosfera calma e ristoratrice in un giardino con innumerevoli tipologie di cactus e di piante grasse, che dominano il famoso Rocher (il quartiere più antico in cui troverete la maggior parte delle istituzioni politiche del paese). La vista è mozzafiato. Sorpresa! Tra questi luoghi si nasconde una grotta che può essere visitata solo se accompagnati da una guida esperta e dovrete scendere fino a circa 300 metri di profondità per raggiungerla.

A Montecarlo per tutta l’estate (dal 6 luglio all’8 settembre) troverete un’esposizione dedicata a Salvador Dalì. In effetti, al Forum Grimaldi di Montecarlo vi sarà un’esposizione dedicata a questo immenso artista spagnolo in occasione del 30esimo anniversario della sua morte.

Questa esposizione è l’evento estivo più importante! Non lontano dal Forum di Grimaldi, il Giardino Giapponese è un piccolo luogo incantato che vi farà innamorare senza alcun dubbio.

Davanti al mare, nello spazio di qualche attimo, vi ritroverete immersi nella cultura giapponese in questo piccolo giardino esotico.

 

E POI I LUPI…

Infine, se voleste spostarvi del litorale e andare a respirare dell’aria fresca tra le montagne, non dovete far altro che prendere la strada Massif de Mercantour, a solamente 1 ora e 30 minuti da Nizza (potete arrivarci sia in treno che in macchina). Il paesaggio è meraviglioso e soprattutto immerso nel verde. Da non perdere: il Parco Alpha situato tra i 1500 e i 1800 metri di altitudine. Qui potrete fare incontri selvaggi e straordinari… con i lupi!

 

I miei quartieri preferiti:

NIZZA / QUARTIERE LIBERATION

  • La Halle Gourmande de la Gare du Sud (alla vecchia stazione), quartiere Libération: con una trentina di locali per pranzare, cenare, mangiare un boccone al volo o fare l’aperitivo: Mahata, Monsieur Albert, Pitaya, Ramen Ta Faim, La Vie en Rose, SuperLobster…
  • Le Rooftop17, al 7° piano dell’Hotel Monsigny, svetta sul quartiere Libération con una vista a 360° sul panorama offerto da Nizza. Per brunch e incontri per il dopo lavoro con musica.

 

NEI DINTORNI DEL VIEUX-NICE

  • Di Piu e La Voglia, sono 2 istituzioni che non potete non provare per gustare le specialità italiane sul corso Saleya. Non è possibile prenotare. Raccomandato a chi ama mangiare tanto (porzioni abbondanti).
  • King Marcel, per gli amanti di hamburger, ha appena aperto sul corso Saleya. Pane fresco fatto a mano e hamburger come se fatti in casa.
  • Il ristorante Le Panier, è il mio preferito! Uno dei miei posti preferiti. È tutto semplicemente delizioso dagli antipasti ai dolci. Un menu creativo e gustoso, realizzato a partire da prodotti freschi.
  • Neron Glacier Pâtissier: gelati deliziosi, consiglio il gusto pistacchio (pistache)! I coni sono fatti artigianalmente. Lo finirete in un sol boccone.

 

PORTO DI NIZZA / GARIBALDI

  • Il Bistrot Saint-Georges, situato al numero 50 del Boulevard Stalingrad, è uno dei locali della “bistronomique” francese che dovete assolutamente provare. È tutto fatto in casa con prodotti freschi e di stagione.
  • Café Paulette, rue Bonaparte, accanto alla Place Garibaldi, è il luogo perfetto per incontrarsi nel dopo lavoro e per poter degustare delle vere e proprie leccornie. Prodotto freschi e fatti in casa.

 

Credito foto: Halle Gournande de Nice ©WhataboutNice ; Jardin exotique ©WhataboutNice

Tutto sulla linea Milano-Marsiglia

Il tuo viaggio in treno
tra l'Italia e la Francia

da 15 anni
da 4 a 14 anni (con posto)
Solo per i viaggi in treno notte
Compra un Carnet #MilanoMarsiglia